FEMCA

Economia e lavoro dopo la pandemia. Tendenze e proiezioni per il futuro dell’occupazione in Friuli Venezia Giulia

Evento on line, 28 Giugno 2021

La Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia, organizza tramite l’Osservatorio regionale sul mercato e le politiche del lavoro, un evento dedicato alla ripartenza dell’economia dopo la pandemia.

Gli scenari delineati durante l’emergenza Covid-19 nell’ambito dell’economia e del lavoro, richiedono un ripensamento delle strategie e delle azioni rivolte alle aziende e ai lavoratori, in un’ottica di tutela dell’occupazione e di valorizzazione di nuove opportunità generate dal cambiamento. 

Le politiche regionali, in questi mesi, sono intervenute a salvaguardia dei settori produttivi più colpiti dalla crisi pandemica, mettendo al centro i temi dell’occupazione, del miglioramento della qualità del lavoro, della formazione, dell’attenzione alle fasce più deboli della popolazione.

L’incontro on line parte da un’analisi dai dati sull’occupazione in Friuli Venezia Giulia nel periodo pandemico e post pandemico e apre una riflessione sulle criticità ancora da affrontare nel prossimo futuro e sulle azioni da mettere in campo – in raccordo con il sistema nazionale di interventi e riforme per la ripresa – per assicurare la ripartenza del sistema produttivo regionale e dell’occupazione.

La partecipazione all’evento è libera e rivolta a tutti coloro che – cittadini, istituzioni, imprese, professionisti, associazioni – sono interessati ad approfondire le prospettive per il futuro dell’economia e del lavoro in regione.

Per partecipare all’evento on line è necessario iscriversi al link di destra – ISCRIZIONI –  e solo alla chiusura dei termini – 27 giugno, ore 24:00 – verrà inviata una e-mail contenente le istruzioni per collegarsi all’evento (attenzione ad inserire correttamente il proprio indirizzo e-mail a cui ricevere il link).

I partecipanti saranno ammessi fino ad esaurimento della capienza consentita dalla piattaforma web.

Programma

Iscrizione

Contatti

Segreteria organizzativa

E-mail: [email protected] 

Related Articles

Lascia un commento